logo Camera
SILOS
Sistema Informativo Legge Opere Strategiche

 Formato pdf  

CORRIDOI TRASVERSALE E DORSALE APPENNINICA
Strada delle Tre Valli
Strada delle Tre Valli - Tratto Eggi (Spoleto) - Acquasparta

SCHEDA N. 74
Costo
Quadro finanziario
CUP
Tipologia opera

Rete stradale
Localizzazione
9° Allegato Settembre 2011: Si
Soggetto titolare

ANAS Spa
Stato di attuazione

Progettazione preliminare
Ultimazione lavori

Oltre 2025
Classificazione intervento

Classificazione: CIPE Legge Obiettivo
Descrizione

Il progetto “Strada delle Tre Valli” riguarda nel suo complesso, il completamento della strada di collegamento fra la S.S. 209 Valnerina e la S.S. 3bis Tiberina. In dettaglio il progetto prevede: -la realizzazione a quattro corsie – due per ogni senso di marcia - del tratto da Eggi a San Sabino;- il raddoppio a due corsie – del pari per ogni senso di marcia – nel tratto compreso tra San Sabino e Madonna di Baiano tratto del quale sono già in esercizio le prime due corsie (per ogni senso di marcia); -la realizzazione, nel tratto Madonna di Baiano e Acquasparta, di due carreggiate, ciascuna a due corsie per senso di marcia. Il tracciato della Strada delle Tre Valli Umbre, riconducibile alla categoria B (strade extraurbane principali), nel tratto Eggi – Acquasparta, presenta una lunghezza complessiva di 20,893 Km e si sviluppa tra lo svincolo di Eggi sulla S.S. 3 Flaminia e lo svincolo di collegamento alla Strada di grande comunicazione (SGC) Orte – Ravenna.L’intervento riguarda la realizzazione a quattro corsie – due per ogni senso di marcia - del tratto da Eggi a Acquasparta, della lunghezza di circa 17 Km.

DELIBERE CIPE

146/2005
DATI STORICI

2001
La “Strada Tre Valli” è inserita tra i “Sistemi stradali e autostradali” nella delibera CIPE n. 121.

2002
L’opera è compresa nell’Intesa Generale Quadro tra il Governo e la Regione Umbria del 24 ottobre.

2003
La Regione Umbria, soggetto aggiudicatore, in data 10 marzo, trasmette il progetto preliminare dell’opera, corredato dallo SIA, al MIT, ai Ministeri dell’ambiente e per i beni culturali e agli Enti interferiti.Il CIPE, con delibera n. 56, assegna un contributo, in termini di volume di investimenti, di 14,6 Meuro al primo lotto dell’opera “Strada delle Tre Valli”, da Eggi a S.Sabino, che la Regione aveva ritenuto prioritario realizzare, nelle more dell’approvazione del progetto dell’intera arteria, per motivi di pianificazione del traffico e di sicurezza del nodo di Spoleto.Il Ministero per i beni culturali esprime parere favorevole con prescrizioni, sul progetto. Il Ministero dell’ambiente trasmette al MIT il parere favorevole con prescrizioni della Commissione VIA, sul progetto preliminare dell’opera.

2004
La Regione Umbria, con delibera di Giunta del 25 febbraio, n. 171, esprime parere favorevole con prescrizioni, in merito alla compatibilità ambientale ed ai fini dell’intesa sulla localizzazione urbanistica dell’opera.

2005
Il CIPE, con delibera n. 146, approva il progetto preliminare dell’intervento “Strada delle Tre Valli: tratto Eggi (Spoleto) – Acquasparta, del costo pari a 615,886 Meuro: Nel contempo rimanda alla fase di approvazione del progetto definitivo l’individuazione della copertura finanziaria e abilita il soggetto aggiudicatore a sviluppare la progettazione definitiva dell’intervento complementare "Collegamento stradale tra lo svincolo di Testaccio (variante S.S. n. 3 via Flaminia – Spoleto Sud) ed il raccordo S.S. Tre Valli (Spoleto Nord)", con un costo presunto pari a 65 Meuro, che sarà esaminato unitamente al progetto definitivo della “Strada delle Tre Valli: tratto Eggi (Spoleto) – Acquasparta”.

2006
L’opera è inclusa nella delibera CIPE n. 130 di rivisitazione del PIS.

2008
Il 1 agosto viene sottoscritto il 2° Atto aggiuntivo alla Intesa Generale Quadro tra Governo e Regione Umbria. Con tale atto le parti decidono, tra l’altro, di ribadire l’inserimento della realizzazione della strada delle Tre Valli tra gli interventi della legge n. 443/2001.

2009
L’intervento è incluso nella delibera CIPE n. 10 di ricognizione sullo stato di attuazione del PIS.In data 28 aprile ANAS richiede alla Regione Umbria di completare ed adeguare il progetto definitivo. Con la medesima nota ANAS chiede di valutare la possibilità di finanziare con i Fondi FAS 2007-2013 un primo stralcio funzionale, riguardante il tratto S. Giovanni di Baiano-Firenzuola, con sezione stradale a due corsie.In data 5 novembre la Regione Umbria trasmette all’ANAS il progetto definitivo “Strada delle Tre Valli Umbre-Tratto Spoleto-Acquasparta-1°Stralcio: Firenzuola- S.Giovanni di Baiano”

2010
Nell’Allegato Infrastrutture alla DFP 2011-2013 l’opera "Strada Tre valli – Tratto Flaminia (Eggi)/E45 (Acquasparta): variante alla SR 418 Spoletina" è riportata nelle tabelle: “1: Programma delle Infrastrutture Strategiche – Aggiornamento 2010”; “3: Programma Infrastrutture Strategiche - Opere non comprese nella tabella 2”; “4: Opere di valenza regionale realizzabili entro il 2013”; “5: Stato attuativo dei progetti approvati dal CIPE 2002-2010”.
Nella seduta del 4 novembre la Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del D.lgs. 281/97 sancisce l'accordo sull'Allegato Infrastrutture.

2011 Aprile

Nell’Allegato Infrastrutture al DEF 2011 l’opera"Strada Tre valli – Tratto Flaminia (Eggi)/E45 (Acquasparta): variante alla SR 418 Spoletina" è riportata nelle tabelle: “1: Programma delle Infrastrutture Strategiche - Aggiornamento aprile 2011” ; “3: Programma Infrastrutture Strategiche - Opere non comprese nella tabella 2”; “4: Opere di valenza regionale realizzabili entro il 2013”; “5: Stato attuativo dei progetti approvati dal CIPE 2002-2011 (marzo)”.
Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 maggio 2011, risulta completata la progettazione definitiva, redatta su incarico della Regione Umbria.


2011 Dicembre

Nell’aggiornamento di settembre dell'Allegato Infrastrutture al DEF 2011 l'opera" è riportata nelle stesse tabelle di aprile.
Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 dicembre 2011, non risultano variazioni rispetto al precedente monitoraggio.



2012 Marzo

Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 marzo 2012, non risultano variazioni rispetto al precedente monitoraggio.


2012 Settembre

L'opera è riportata nell'Allegato Infrastrutture-Rapporto intermedio di aprile 2012: allegato 5, quadro riepilogativo degli interventi del PIS.
L'opera è riportata nel 10° Allegato Infrastrutture al DEF 2012 (aggiornamento di settembre 2012): Tabella 0, Programma Infrastrutture Strategiche; Tabella 2, Opere in fase di progettazione del PIS.
Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 30 settembre 2012, risulta disponibile il progetto definitivo del tratto Acquasparta-Spoleto - 1°Stralcio: Firenzuola- S.Giovanni di Baiano” a 2 corsie.


2012 Dicembre

Nella seduta del 6 dicembre la Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del D.lgs. 281/97 sancisce l'intesa sul Programma delle infrastrutture strategiche allegato alla Nota di aggiornamento del DEF 2012 – 10° Allegato infrastrutture.
Il CIPE, con delibera n. 136 del 21 dicembre, esprime parere favorevole sull'Allegato Infrastrutture al DEF 2012.


2013 Giugno

L'opera è riportata nell’XI Allegato Infrastrutture al DEF 2013: Tabella 2 - Le opere in progettazione del deliberato CIPE.


2013 Ottobre

L'opera è riportata nell’XI Allegato Infrastrutture al DEF 2013 (aggiornamento di settembre 2013), Tabella 0 - Programma Infrastrutture Strategiche (PIS) Avanzamento complessivo.
Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 ottobre 2013, non risultano variazioni rispetto al precedente monitoraggio


2014 Giugno

L'opera è riportata nel XII Allegato Infrastrutture al DEF 2014, Tabella A.1-1 Tabella 0 - Avanzamento Programma Infrastrutture Strategiche, articolata in 2 interventi (Tratta Eggi Acquasparta e Tratta da San Giovanni di Baiano – Firenzuola).
Nella seduta del 16 aprile la Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del D.lgs. 281/97 sancisce l'intesa sul Programma delle infrastrutture strategiche allegato alla Nota di aggiornamento del DEF 2013 – 11° Allegato infrastrutture.


2014 Dicembre

Il CIPE, con delibera n. 26 del 1° agosto 2014, esprime parere favorevole sull'Allegato Infrastrutture alla nota di aggiornamento al DEF 2013.
L'opera è riportata nel XII Allegato Infrastrutture al DEF 2014 (aggiornamento di settembre 2014): Tabella 0 – Stato dell’arte e degli avanzamenti del Programma Infrastrutture Strategiche, articolata in 2 interventi (Tratta Eggi Acquasparta e Tratta da San Giovanni di Baiano – Firenzuola); Tabella 0.1 Il programmatico: le opere in progettazione.


2016 Marzo

Il CIPE, con delibera n. 63 del 6 agosto 2015, esprime parere favorevole in merito allo schema di Contratto di programma tra il MIT e Anas SpA relativo all’anno 2015 e al Piano pluriennale degli investimenti 2015-2019. L’opera “Strada delle Tre Valli - Spoleto-Acquasparta: 1° stralcio Madonna di Baiano-Fiorenzuola” è riportata nell’allegato B “Schema di piano pluriennale degli investimenti 2015-2019”, con un importo di 82.508.988 euro, interamente da finanziare, con appaltabilità 2018.


COSTO PRESUNTO

Costo al 21 dicembre 2001 N.D. Fonte: Delibera CIPE 121/2001
Previsione di costo al 30 aprile 2004 N.D. Fonte:
Previsione di costo al 30 aprile 2005 627,000 Fonte: DPEF 2005-2008
Costo al 6 aprile 2006 N.D. Fonte: Delibera CIPE 130/2006
Previsione di costo al 30 aprile 2007 615,886 Fonte: Delibera CIPE 146/2005
Costo al 30 giugno 2008 N.D. Fonte: DPEF 2009-2013
Previsione di costo al 30 aprile 2009 615,886 Fonte: Delibera CIPE 146/2005
Previsione di costo al 30 aprile 2010 615,886 Fonte: Delibera CIPE 146/2005
Costo ad aprile 2011 800,000 Fonte: DEF 2011
Previsione di costo al 30 aprile 2011 800,000 Fonte: Regione Umbria
Costo al 30 giugno 2011 800,000 Fonte: DEF 2011 (aggiornamento settembre 2011)
Previsione di costo al 31 dicembre 2011 800,000 Fonte: Regione Umbria
Costo a giugno 2012 800,000 Fonte: DEF 2012 (aggiornamento settembre 2012)
Previsione di costo al 30 settembre 2012 800,000 Fonte: Regione Umbria
Costo a dicembre 2012 800,000 Fonte: DEF 2012 (delibera CIPE 136/2012)
Costo a settembre 2013 800,000 Fonte: DEF 2013 (aggiornamento settembre 2013)
Previsione di costo al 31 ottobre 2013 800,000 Fonte: DEF 2013 (aggiornamento settembre 2013)
Costo ad agosto 2014 800,000 Fonte: Delibera CIPE 26/2014
Costo a settembre 2014 800,000 Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)
Previsione di costo al 31 dicembre 2014 800,000 Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)
Previsione di costo al 31 marzo 2016 800,000 Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)
Previsione di costo al 31 dicembre 2016 800,000 Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)
QUADRO FINANZIARIO

Disponibilità indicate nella delibera CIPE 121/01 e successivi aggiornamenti:  
Risorse disponibili al 21 dicembre 2001 N.D. - Fonte: Delibera CIPE 121/2001
Risorse disponibili ad aprile 2011 N.D. - Fonte: DEF 2011
Risorse disponibili al 30 giugno 2011 N.D. - Fonte: DEF 2011 (aggiornamento settembre 2011)
Risorse disponibili a giugno 2012 N.D. - Fonte: DEF 2012 (aggiornamento settembre 2012)
Risorse disponibili a dicembre 2012 N.D. - Fonte: DEF 2012 (delibera CIPE 136/2012)
Risorse disponibili a settembre 2013 N.D. - Fonte: DEF 2013 (aggiornamento settembre 2013)
Risorse disponibili ad agosto 2014 N.D. - Fonte: Delibera CIPE 26/2014
Risorse disponibili a settembre 2014 N.D. - Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)

Risorse disponibili al 31 dicembre 2016: 0  
N.D. - Fonte: Delibera CIPE 146/2005

Fabbisogno residuo al 31 dicembre 2016: 800,000  

Stato di attuazione a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)

PROGETTAZIONE
Livello di progettazione raggiunto: Progettazione definitiva
Conferenza di servizi:
Note: Progettazione su incarico Regione Umbria. Il progetto è suddiviso in stralci.

DescrizioneCIPEServizioCosto Prog. InternoImporto Lavori ProgettoImp. GaraImp. Agg.Agg. NomeData InizioData Fine
Progettazione definitivaEsterno 835.000.000,00  Sintagma spa01/06/2008 


AFFIDAMENTO LAVORI
Soggetto aggiudicatore:
Modalità di selezione:
Procedura:
Sistema di realizzazione:
Criterio di aggiudicazione:
Fase progettuale a base di gara:
Tempi di esecuzione:  
Progettazione:
Lavori:
Data bando:
CIG/CUI:
Data aggiudicazione:
Tipo aggiudicatario:
Nome:
Codice fiscale:
Data stipula contratto:
Quadro economico:  
Importo a base di gara (1):
Importo oneri per la sicurezza:
Importo complessivo a base di gara:
Importo di aggiudicazione (2):
Somme a disposizione:
Importo totale:
% Ribasso di aggiudicazione:
% Rialzo di aggiudicazione:
Note:
1) Importo dei lavori, esclusi oneri per la sicurezza, ed eventualmente della progettazione e di altri servizi o forniture
2) Importo dei lavori e degli oneri della sicurezza ed eventualmente della progettazione e di altri servizi e forniture


ESECUZIONE LAVORI
Stato avanzamento lavori:
Data presunta inizio lavori:
Data effettiva inizio lavori:
Stato avanzamento (importo):
Stato avanzamento (percentuale):
Data presunta fine lavori:
Data effettiva fine lavori:
Data presunta fine lavori x varianti:
Tempi realizzazione:
Data collaudo statico:
Data collaudo tecnico-amministrativo:
Note:

Contenzioso
Totale riserve definite:
Importo complessivo riserve definite:
Totale riserve da definire:
Importo complessivo riserve da definire:
Note:

Sospensione lavori
Numero totale:
Giorni di sospensione totali:
Note:

Varianti
Numero totale:
Giorni proroga totali:
Motivi:
Altri motivi:
Importo:
Importo oneri sicurezza:
Somme a disposizione:
Totale: 0,00
Note:
NORMATIVA E DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO

Intesa Generale Quadro tra Governo e Regione Umbria del 24 ottobre 2002
Delibera CIPE 56/2003 del 25 luglio 2003
Delibera di Giunta della Regione Umbria n. 171 del 25 febbraio 2004
Delibera CIPE 146/2005 del 2 dicembre 2005
2° Atto integrativo all’Intesa Generale Quadro tra Governo e Regione Umbria del 1° agosto 2008
CdP Anas SpA anno 2015 e PPI 2015-2019 del 23 giugno 2015
Delibera CIPE 63/2015 del 6 agosto 2015
Siti internet ufficiali

1° stralcio - Tratto Firenzuola-Baiano
Stato di attuazione a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)

PROGETTAZIONE
Livello di progettazione raggiunto: Progettazione definitiva
Conferenza di servizi:
Note: Progettazione definitiva conclusa. Importo complessivo dell'investimento 84.776.838,25 euro di cui 59.547.980,30 euro per lavori.


DescrizioneCIPEServizioCosto Prog. InternoImporto Lavori ProgettoImp. GaraImp. Agg.Agg. NomeData InizioData Fine
Progettazione definitiva  59.547.980,30     


AFFIDAMENTO LAVORI
Soggetto aggiudicatore:
Modalità di selezione:
Procedura:
Sistema di realizzazione:
Criterio di aggiudicazione:
Fase progettuale a base di gara:
Tempi di esecuzione:  
Progettazione:
Lavori:
Data bando:
CIG/CUI:
Data aggiudicazione:
Tipo aggiudicatario:
Nome:
Codice fiscale:
Data stipula contratto:
Quadro economico:  
Importo a base di gara (1):
Importo oneri per la sicurezza:
Importo complessivo a base di gara:
Importo di aggiudicazione (2):
Somme a disposizione:
Importo totale:
% Ribasso di aggiudicazione:
% Rialzo di aggiudicazione:
Note:
1) Importo dei lavori, esclusi oneri per la sicurezza, ed eventualmente della progettazione e di altri servizi o forniture
2) Importo dei lavori e degli oneri della sicurezza ed eventualmente della progettazione e di altri servizi e forniture


ESECUZIONE LAVORI
Stato avanzamento lavori:
Data presunta inizio lavori:
Data effettiva inizio lavori:
Stato avanzamento (importo):
Stato avanzamento (percentuale):
Data presunta fine lavori:
Data effettiva fine lavori:
Data presunta fine lavori x varianti:
Tempi realizzazione:
Data collaudo statico:
Data collaudo tecnico-amministrativo:
Note:

Contenzioso
Totale riserve definite:
Importo complessivo riserve definite:
Totale riserve da definire:
Importo complessivo riserve da definire:
Note:

Sospensione lavori
Numero totale:
Giorni di sospensione totali:
Note:

Varianti
Numero totale:
Giorni proroga totali:
Motivi:
Altri motivi:
Importo:
Importo oneri sicurezza:
Somme a disposizione:
Totale: 0,00
Note:
Ultimazione lavori


Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione o cliccando su OK acconsenti al loro uso.