SILOS Sistema Informativo Legge Opere Strategiche

Porti e interporti

PORTI E INTERPORTI / Piastra logistica umbra

SCHEDA N. 144

| | |
Costo
  • Dati monitoraggio
  • Dati delibere CIPE o Allegati infrastrutture ai DEF
Quadro finanziario

Quadro finanziario al 31/12/2020

Localizzazione
Cup
    SISTEMA INFRASTRUTTURALE

    Porti e interporti

    Soggetto titolare

    Regione Umbria

    Descrizione

    Il progetto relativo alla realizzazione della piastra logistica umbra si compone di 3 interventi: - piattaforma logistica di Terni-Narni - piattaforma di Foligno - piattaforma di Città di Castello-S.Giustino L’analisi di dettaglio del percorso attuativo è stata pertanto condotta anche in modo distinto per ciascuno di essi. L’opera consiste di tre interventi che prevedono molteplici funzioni connesse alle modalità di trasporto su ferro e su gomma. In particolare la piattaforma logistica di Terni-Narni sarà collegata sia alla rete stradale nazionale, tramite la strada provinciale Marattana e lo svincolo di Terni sulla strada di grande comunicazione (SGC) E45, sia alla rete ferroviaria sulla linea Orte-Falconara; la piattaforma di Foligno, sarà collegata sia alla rete stradale nazionale, tramite la strada statale (S.S.) 75 Umbra, sia alla rete ferroviaria sulla linea Orte-Falconara, che permette il collegamento al bacino romano a sud e al porto di Ancona a nord, e sulla linea Foligno-Terontola che, seppure dalle prestazioni limitate, consente collegamenti con la Toscana e Firenze; la piattaforma di Città di Castello-S.Giustino, situata a Nord di Città di Castello, tra le zone industriali della stessa Città di Castello e di S. Giustino, a ridosso del confine comunale, e interessa un’area in cui è prevista la interconnessione tra l’autostrada E45, in fase di attuazione, e la autostrada E78, di futura realizzazione.

    Delibere CIPE e/o ordinanze attuative

    15/2004
    90/2007
    81/2008
    82/2008

    Dati storici

    2001
    L’opera è inclusa nella delibera CIPE n. 121/2001 nell’ambito degli “Hub interportuali”.
    2002
    Le “Piastre logistiche di Terni-Foligno-Città di Castello” sono comprese nell’Intesa Generale Quadro tra Governo e Regione Umbria sottoscritta il 24 ottobre.
    2003
    Il MIT trasmette le relazioni istruttorie sui progetti preliminari delle “Piattaforme logistiche di Terni-Narni, Foligno e Città di Castello” per un importo complessivo di 58,6 Meuro, proponendone l’approvazione con prescrizioni ed il finanziamento per 29,3 Meuro, pari al 50%, a carico delle risorse stanziate dalla legge n. 166/2002, come rifinanziata dalla legge n. 350/2003.
    La Regione Umbria - sentiti i Comuni di Terni e Narni, Foligno, Città di Castello e S.Giustino - esprime il proprio assenso sui singoli progetti preliminari ai fini dell’intesa sulla localizzazione.
    La Regione Umbria dichiara che le opere per la piastra logistica umbra non richiedono né la VIA nazionale né quella regionale ai sensi della L.R. n.1171998 avendo ciascuna un’estensione inferiore a 20 ettari.
    La delibera CIPE n. 131 approva il progetto definitivo dell’intervento “Direttrice Civitavecchia-Orte-Terni-Rieti: tratto Terni (Loc.San Carlo)-Confine regionale”, opera con completa copertura finanziaria a carico del Piano Straordinario ANAS 2003. Ciò rende disponibili le risorse che verranno in seguito destinate alla Piastra logistica.
    2004
    L’UTFP trasmette le proprie valutazioni in ordine ai progetti, evidenziando come, in base ai dati esposti nei piani economico-finanziari presentati dalla Regione Umbria, l’opera presenterebbe una potenziale capacità di autofinanziamento fino al 15-20%, nell’ipotesi di coinvolgimento di soggetti e capitali privati sin dalla fase di realizzazione.
    La delibera CIPE n. 15 prende atto che la Regione Umbria, per una pronta realizzazione dell’opera, ha deciso di concorrere al finanziamento per il 50% , convogliando invece le risorse private provenienti dal territorio nell’operazione di “cattura di valore” prevista per la realizzazione del progetto “Quadrilatero Marche-Umbria”. Il costo complessivo dell’intervento è di 58,6 Meuro, IVA inclusa di cui 17,9 di somme già a disposizione. Il finanziamento richiesto è di 29,3 Meuro, pari al 50% dell’importo complessivo. Il CIPE quindi modifica la delibera n. 121/2001 nel senso che il costo della “Piastra logistica umbra” è rideterminato in 58,6 Meuro e la differenza rispetto all’originaria previsione di spesa viene portata in detrazione delle previsioni di spesa relative all’intervento “Terni-Rieti”, incluso nella medesima delibera.
    Il CIPE approva, con prescrizioni, i progetti preliminari degli interventi relativi alle piattaforme logistiche di Terni-Narni (costo 19,1 Meuro), Foligno (costo 26,9 Meuro) Città di Castello-S.Giustino (costo 12,5 Meuro). Il soggetto aggiudicatore è individuato nella Regione Umbria che intende avvalersi di un proprio ente strumentale che parteciperà ad un’istituenda società di gestione. Alla Regione Umbria viene assegnato un contributo massimo pluriennale di 2,7 Meuro per 15 anni cui si provvede con la riduzione del 4° limite d’impegno quindicennale previsto dall’art.13 della legge n. 166/2002 decorrente dal 2005.
    2006
    L’intervento è compreso nella delibera CIPE n. 130 di rivisitazione del PIS.
    2007
    La Regione Umbria, con nota del 6 febbraio 2007, comunica al MIT di aver completato la trasmissione degli elaborati di progetto “Piattaforma logistica di Città di Castello-San Giustino” a tutti i soggetti competenti e ai soggetti gestori delle interferenze.
    La Regione Umbria, con delibera del 16 aprile, esprime parere favorevole con prescrizioni al progetto.
    Il Comando provinciale dei Vigili del fuoco esprime il proprio parere favorevole con prescrizioni.
    Il MIT trasmette la relazione istruttoria sul progetto definitivo “Piattaforma logistica di Città di Castello - San Giustino”.
    La Direzione regionale per i beni culturali dell’Umbria esprime parere favorevole.
    Il CIPE, con delibera n. 90, approva, con le prescrizioni e raccomandazioni proposte dal MIT, il progetto definitivo della “piattaforma logistica di Città di Castello-S.Giustino” del costo totale di circa 17 Meuro (iva inclusa) e conferma il contributo di 6,2 Meuro già assegnato dalla delibera CIPE n. 15/2004.
    2008
    La Regione Umbria trasmette i progetti definitivi delle piattaforme logistiche di Terni-Narni e Foligno al MIT, agli enti competenti e ai soggetti gestori delle interferenze.
    La Regione Umbria esprime il proprio parere favorevole con prescrizioni ai progetti “piattaforma logistica di Terni-Narni” e “piattaforma logistica di Foligno”
    La Regione Umbria il 15 maggio pubblica il bando di gara per l’affidamento della progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori di realizzazione della piattaforma logistica dell’Alto Tevere nei comuni di città di Castello e San Giustino.
    Il Ministero per i beni culturali esprime il proprio parere favorevole al progetto “piattaforma logistica di Terni-Narni” con limitazioni e prescrizioni espresse dalla Soprintendenza per i beni archeologici dell’Umbria.
    Il Ministero per i beni culturali esprime il proprio parere favorevole al progetto “piattaforma logistica di Foligno” con limitazioni e prescrizioni espresse dalla Soprintendenza per i beni archeologici dell’Umbria.
    Il CIPE il 1° agosto 2008 approva il progetto definitivo, con prescrizioni e raccomandazioni, del primo stralcio funzionale della “piattaforma logistica di Terni-Narni” del costo di 22,8 Meuro (comprensivo di IVA) e indica in 39 Meuro (comprensivo di IVA) il nuovo limite di spesa dell’intero progetto (delibera 81/2008); approva il progetto definitivo, con prescrizioni e raccomandazioni, del primo stralcio funzionale della “piattaforma logistica di Foligno” del costo di 30,5 Meuro (IVA inclusa) e indica in 38,7 Meuro (IVA inclusa), il nuovo limite di spesa dell’intero progetto (delibera n. 82/2008).
    Il 1° agosto viene sottoscritto il 2° Atto aggiuntivo all’Intesa Generale Quadro tra Governo e Regione Umbria.
    2009
    L’intervento è compreso nella delibera CIPE n. 10 di ricognizione sullo stato di attuazione del PIS.
    La Regione Umbria il 21 marzo pubblica i bandi di gara per l’affidamento degli appalti integrati per la realizzazione delle piattaforme logistiche di Terni–Narni e Foligno.
    2010
    Il 13 maggio la Regione Umbria aggiudica, in via provvisoria, all'ATI con capofila il Consorzio Cooperative Costruttori i lavori per la realizzazione della piattaforma logistica dell'Alto Tevere nei comuni di Città di Castello e San Giustino.
    Nell’Allegato Infrastrutture alla DFP 2011-2013 l’opera "Hub Interportuale Piastra Logistica Umbra - Terni, Foligno e Città di Castello", articolata in 5 interventi (Città di Castello/S.Giustino, Foligno 1° e 2° stralcio, Terni e Narni 1° e 2° stralcio), è riportata nelle tabelle: “1: Programma delle Infrastrutture Strategiche – Aggiornamento 2010”; “3: Programma Infrastrutture Strategiche - Opere non comprese nella tabella 2”; “5: Stato attuativo dei progetti approvati dal CIPE 2002-2010”. Inoltre, gli interventi Foligno 2° stralcio e Terni e Narni 2° stralcio sono compresi nella tabella “4: Opere di valenza regionale realizzabili entro il 2013”.
    Nella seduta del 4 novembre la Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del D.lgs. 281/97 sancisce l'accordo sull'Allegato Infrastrutture.
    Aprile 2011

    Nell’Allegato Infrastrutture al DEF 2011 l’opera "Hub Interportuale Piastra Logistica Umbra - Terni, Foligno e Città di Castello", articolata in 5 interventi (Città di Castello/S.Giustino, Foligno 1° e 2° stralcio, Terni e Narni 1° e 2° stralcio), è riportata nelle tabelle: “1: Programma delle Infrastrutture Strategiche - Aggiornamento aprile 2011”; “3: Programma Infrastrutture Strategiche - Opere non comprese nella tabella 2”; “5: Stato attuativo dei progetti approvati dal CIPE 2002-2011 (marzo)”. Inoltre, gli interventi Foligno 2° stralcio e Terni e Narni 2° stralcio, sono compresi nella tabella “4: Opere di valenza regionale realizzabili entro il 2013”.
    Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 maggio 2011, risulta aggiudicato in via definitiva l’appalto integrato relativo alla costruzione della piattaforma logistica di Terni-Narni, mentre risultano aggiudicati in via provvisoria gli appalti integrati per la costruzione delle piattaforme logistiche di Foligno e Città di Castello-S.Giustino.


    Dicembre 2011

    Nell’Allegato Infrastrutture al DEF 2011 (aggiornamento settembre 2011) l’opera è inserita nelle stesse tabelle di aprile.
    Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 dicembre 2011, non risultano variazioni rispetto al precedente monitoraggio.


    Marzo 2012

    Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 marzo 2012, risultano aggiudicati, in data 14 dicembre 2011, in via definitiva anche i lavori relativi alla Piastra di Città di Castello/S.Giustino, mentre risulta ancora aggiudicata in via provvisoria  la gara per la realizzazione della piastra logistica di Foligno.


    Settembre 2012

    L'opera è riportata nell'Allegato Infrastrutture-Rapporto intermedio di aprile 2012: allegato 5, quadro riepilogativo degli interventi del PIS.
    L'opera, suddivisa in cinque interventi, è riportata nel 10° Allegato Infrastrutture al DEF 2012 (aggiornamento di settembre 2012): Tabella 0, Programma Infrastrutture Strategiche; Documento uno "due diligence". Inoltre tre interventi (Città di Castello, 1° stralcio Foligno e Terni-Narni) sono riportate nella Tabella 1, Opere in realizzazione e/o completate del PIS e i restanti due nella Tabella 2, Opere in fase di progettazione del PIS.
    Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 30 settembre 2012, risulta il seguente avanzamento:
    - Città di Castello/S.Giustino - Aggiudicazione definitiva in data 14 dicembre 2011;
    - Foligno 1° stralcio - Aggiudicazione provvisoria;
    - Foligno 2° stralcio - Progettazione preliminare;
    - Terni-Narni 1° stralcio - Lavori iniziati ad agosto 2012; 
    - Terni-Narni 2° stralcio - Progettazione preliminare.


    Dicembre 2012

    Nella seduta del 6 dicembre la Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del D.lgs. 281/97 sancisce l'intesa sul Programma delle infrastrutture strategiche allegato alla Nota di aggiornamento del DEF 2012 – 10° Allegato infrastrutture.
    Il CIPE, con delibera n. 136 del 21 dicembre, esprime parere favorevole sull'Allegato Infrastrutture al DEF 2012.


    Giugno 2013

    L'opera, articolata in 5 lotti, è riportata nell’XI Allegato Infrastrutture al DEF 2013: Tabella 1 - Le opere in realizzazione del Programma Infrastrutture Strategiche nel perimetro del deliberato CIPE il patrimonio infrastrutturale consolidato – (Città di Castello, Foligno 1° stralcio e Terni-Narni 1° stralcio); Tabella 2 - Le opere in progettazione del deliberato CIPE (Foligno 2° stralcio e Terni-Narni 2° stralcio).


    Ottobre 2013

    L'opera è riportata nell’XI Allegato Infrastrutture al DEF 2013 (aggiornamento di settembre 2013), Tabelle: 0 - Programma Infrastrutture Strategiche (PIS) Avanzamento complessivo, intera opera; 1A - Programma Infrastrutture Strategiche (PIS)  - Perimetro interventi deliberati dal CIPE (2002-2013 settembre) Opere in fase di realizzazione, piastre logistiche di Città di Castello, Foligno 1° stralcio e Terni-Narni 1° stralcio.
    Dalla rilevazione dell’AVCP sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 ottobre 2013, risulta il seguente avanzamento:
    - Città di Castello/S.Giustino – In data 11/05/2012 è stato stipulato il contratto e in data 15/10/2013 sono iniziati i lavori;
    - Foligno 1° stralcio - Aggiudicazione definitiva;
    - Foligno 2° stralcio - Progettazione preliminare;
    - Terni-Narni 1° stralcio – Avanzamento dei lavori del 71,45%;
    - Terni-Narni 2° stralcio - Progettazione preliminare.


    Giugno 2014

    L'opera è riportata nel XII Allegato Infrastrutture al DEF 2014, Tabella A.1-1 Tabella 0 - Avanzamento Programma Infrastrutture Strategiche, articolata in 5 interventi (Città di Castello, Foligno 1° stralcio, Foligno 2° stralcio, Terni e Narni 1° stralcio e Terni e Narni 2° stralcio).
    Nella seduta del 16 aprile la Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del D.lgs. 281/97 sancisce l'intesa sul Programma delle infrastrutture strategiche allegato alla Nota di aggiornamento del DEF 2013 – 11° Allegato infrastrutture.


    Dicembre 2014

    Il CIPE, con delibera n. 26 del 1° agosto 2014, esprime parere favorevole sull'Allegato Infrastrutture alla Nota di aggiornamento del DEF 2013.
    L'opera è riportata nel XII Allegato Infrastrutture al DEF 2014 (aggiornamento di settembre 2014): Tabella 0 – Stato dell’arte e degli avanzamenti del Programma Infrastrutture Strategiche, articolata in 5 interventi; Tabella 0.1 Il consolidato: le opere in realizzazione (Città di Castello, Foligno 1° stralcio, Terni e Narni 1° stralcio); Tabella 0.1 Il programmatico: le opere in progettazione (Foligno 2° stralcio e Narni 2° stralcio).
    Dalla rilevazione dell’ANAC sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 dicembre 2014, risulta il seguente avanzamento:
    - Città di Castello/S.Giustino - lavori in corso;
    - Foligno 1° stralcio - contratto stipulato in data 24/10/2013;
    - Foligno 2° stralcio - progettazione preliminare;
    - Terni-Narni 1° stralcio - avanzamento dei lavori dell’85,99% ed è in corso di approvazione la proroga dei lavori;
    - Terni-Narni 2° stralcio - progettazione preliminare.


    Marzo 2016

    Dalla rilevazione dell’ANAC sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 marzo 2016, risulta il seguente avanzamento:
    - Città di Castello/S.Giustino - lavori in corso;
    - Foligno 1° stralcio - progetto esecutivo;
    - Foligno 2° stralcio - progetto preliminare;
    - Terni-Narni 1° stralcio - lavori ultimati;
    - Terni-Narni 2° stralcio - progetto preliminare.


    Dicembre 2016

    Dalla rilevazione dell’ANAC sullo stato di attuazione delle opere comprese nel PIS, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 dicembre 2016, con riferimento alla piattaforma di Città di Castello/S.Giustino risultano in corso i lavori, con uno stato di avanzamento dell’81%. Per le piattaforme logistiche di Foligno e Terni-Narni, invece, non risultano variazioni rispetto al monitoraggio precedente.


    Maggio 2018

    Dalla rilevazione dell’ANAC sullo stato di attuazione delle infrastrutture strategiche e prioritarie, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 maggio 2018, con riferimento alla piattaforma di Città di Castello/S. Giustino risultano in corso i lavori, con uno stato di avanzamento dell’88,94%, e il loro avanzamento è rallentato per le interferenze con ANAS sulla SGC E45.


    Ottobre 2019

    Dalla rilevazione dell’ANAC sullo stato di attuazione delle infrastrutture strategiche e prioritarie, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 ottobre 2019, con riferimento alle piattaforme di Terni-Narni e Città di Castello/S. Giustino risultano conclusi i lavori mentre per la Piattaforma di Foligno si è in attesa dell’approvazione del progetto esecutivo, in variante rispetto al progetto definitivo, da parte del MIT.


    Dicembre 2020

    Dalla rilevazione dell’ANAC sullo stato di attuazione delle infrastrutture strategiche e prioritarie, che si basa sui dati comunicati dal RUP al 31 ottobre 2019, con riferimento alle piattaforme di Terni-Narni e Città di Castello/S. Giustino risultano conclusi i lavori mentre per la Piattaforma di Foligno si è in attesa dell’approvazione del progetto esecutivo, in variante rispetto al progetto definitivo, da parte del MIT.


    COSTO PRESUNTO (milioni di euro)
    Costo al 21 dicembre 2001
    14,719
    - Fonte: Delibera CIPE 121/2001
    Previsione al 30 aprile 2004
    29,440
    - Fonte: Intesa Generale Quadro
    Previsione al 30 aprile 2005
    58,558
    - Fonte: Delibera CIPE 15/2004
    Costo al 06 aprile 2006
    0,000
    - Fonte: Delibera CIPE 130/2006
    Previsione al 30 aprile 2007
    58,558
    - Fonte: DPEF 2007-2011
    Costo al 30 giugno 2008
    0,000
    - Fonte: DPEF 2009-2013
    Previsione al 30 aprile 2009
    94,723
    - Fonte: Delibera CIPE 10/2009
    Previsione al 30 aprile 2010
    97,040
    - Fonte: DPEF 2010-2013; Delibera CIPE 81/2008; Delibera CIPE 82/2008
    Costo ad aprile 2011
    94,720
    - Fonte: DEF 2011
    Previsione al 30 aprile 2011
    94,723
    - Fonte: Delibera CIPE 10/2009
    Costo al 30 giugno 2011
    94,720
    - Fonte: DEF 2011 (aggiornamento settembre 2011)
    Previsione al 31 dicembre 2011
    94,723
    - Fonte: Delibera CIPE 10/2009
    Costo al 01 giugno 2012
    92,600
    - Fonte: DEF 2012 (aggiornamento settembre 2012)
    Previsione al 30 giugno 2012
    94,723
    - Fonte: Delibera CIPE 10/2009
    Previsione al 30 settembre 2012
    94,950
    - Fonte: Regione Umbria; DEF 2012 (aggiornamento settembre 2012)
    Costo al 01 dicembre 2012
    92,600
    - Fonte: DEF 2012 (delibera CIPE 136/2012)
    Previsione al 30 giugno 2013
    94,741
    - Fonte: Regione Umbria; DEF 2013 (aprile 2013)
    Costo al 01 settembre 2013
    92,600
    - Fonte: DEF 2013 (aggiornamento settembre 2013)
    Previsione al 31 ottobre 2013
    94,741
    - Fonte: Regione Umbria; DEF 2013 (settembre 2013)
    Costo al 01 aprile 2014
    94,940
    - Fonte: DEF 2014
    Previsione al 30 giugno 2014
    94,741
    - Fonte: Regione Umbria; DEF 2014
    Costo agosto 2014
    94,940
    - Fonte: Delibera CIPE 26/2014
    Costo al 01 settembre 2014
    94,940
    - Fonte: DEF 2014 (aggiornamento settembre 2014)
    Previsione al 31 dicembre 2014
    94,741
    - Fonte: Regione Umbria; DEF 2014 (settembre 2014)
    Previsione al 31 marzo 2016
    98,031
    - Fonte: Regione Umbria; DEF 2014 (settembre 2014)
    Previsione al 31 dicembre 2016
    98,031
    - Fonte: Regione Umbria; DEF 2014 (settembre 2014)
    Previsione 31 maggio 2017
    98,031
    - Fonte: Regione Umbria; DEF 2014 (settembre 2014)
    Previsione al 31 maggio 2018
    98,031
    - Fonte: Regione Umbria; DEF 2014 (settembre 2014)
    Previsione al 31 ottobre 2019
    73,633
    - Fonte: Regione Umbria
    Previsione al 31 dicembre 2020
    73,633
    - Fonte: Regione Umbria
    QUADRO FINANZIARIO (milioni di euro)
    Risorse disponibili al 31 dicembre 2020
    73,633

    Fondi Legge Obiettivo
    29,279
    Fonte: Delibera CIPE 10/2009
    Regione Umbria
    20,944
    Fonte: Regione Umbria
    Fondi Pubblici
    23,410
    Fonte: Regione Umbria

    Fabbisogno residuo al 31 dicembre 2020
    0,000

    Terni-Narni - 1° stralcio
    STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
    PROGETTAZIONE
    Livello di progettazione raggiunto
    Progettazione definitiva
    Conferenza servizi
    Conclusa
    Note
    L'appalto in corso è integrato, pertanto è stata posta a base di gara anche la progettazione esecutiva, nonchè gli oneri per le indagini geognostiche e prove di laboratorio. La progettazione definitiva proviene da una fondazione che ha ceduto il progetto in questione alla Regione Umbria per avviare le procedure di aggiornamento e verifica dello stesso, per poi realizzare l'opera.
    Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
    Progettazione definitiva Esterno 16.905.077,17 SINTAGMA S.r.l.

    AFFIDAMENTO LAVORI
    Soggetto aggiudicatore
    Regione Umbria
    Modalità di selezione
    Affidamento con bando
    Procedura
    Procedura aperta
    Sistema di realizzazione
    Appalto integrato
    Criterio di aggiudicazione
    Offerta economicamente più vantaggiosa
    Fase progettuale a base di gara
    Definitivo
    Tempi di esecuzione
    Progettazione
    80 giorni
    Lavori
    498 giorni
    Data bando
    18/03/2009
    CIG/CUI
    02919035F8
    Data aggiudicazione
    16/05/2011
    Tipo aggiudicatario
    ATI
    Nome
    Giovannini Costruttori S.a.S. (capogruppo); TRA.MO.TER. S.r.l.;
    Codice fiscale
    11196801002
    Data stipula contratto
    14/07/2011
    Quadro economico
    Importo a base di gara(1)
    16.404.018,87
    Importo oneri per la sicurezza
    501.058,30
    Importo complessivo a base di gara
    17.098.572,96
    Importo di aggiudicazione(2)
    15.021.394,00
    Somme a disposizione
    5.720.763,95
    Importo totale
    20.742.157,95
    % Ribasso di aggiudicazione
    12,52
    % Rialzo di aggiudicazione
    Note

    1) Importo dei lavori, esclusi oneri per la sicurezza, ed eventualmente della progettazione e di altri servizi o forniture
    2) Importo dei lavori e degli oneri della sicurezza ed eventualmente della progettazione e di altri servizi e forniture
    ESECUZIONE LAVORI
    Stato avanzamento lavori
    Conclusi
    Data presunta inizio lavori
    01/08/2012
    Data effettiva inizio lavori
    01/08/2012
    Stato avanzamento (importo)
    17.770.723,53
    Stato avanzamento (percentuale)
    100,00
    Data presunta fine lavori
    02/11/2013
    Data effettiva fine lavori
    22/09/2015
    Data presunta fine lavori x varianti
    28/11/2014
    Tempi realizzazione
    secondo previsione
    Descrizione ritardo
    Data collaudo statico
    22/01/2016
    Data collaudo tecnico-amministrativo
    17/03/2016
    Note

    Contenzioso
    Totale riserve definite
    4
    Importo complessivo riserve definite
    33.115,93
    Totale riserve da definire
    0
    Importo complessivo riserve da definire
    0,00
    Note
    Le riserve afferiscono al mancato affidamento di ulteriori lavori che l'impresa ritiene debbano esserle affidati. Nel merito si è espresso l'ANAC con parere n. 186/15, confermando la posizione assunta dalla Regione Umbria. Si è costituita la commissione per l'accordo bonario per la definizione delle riserve (art. 240 del Codice Contratti). La Commissione ha riconosciuto all'Appaltatore complessivamente € 33.115,93 a fronte di una richiesta complessiva di € 1.319.511,95.

    Sospensione lavori
    Numero totale
    1
    Giorni di sospensione totali
    222
    Note
    La sospensione iniziata in data 27/11/2014 ed i lavori sono ripresi in data 13/07/2015.

    Varianti
    Numero totale
    4
    Giorni proroga totali
    509
    Motivi
    • Art. 132 c. 1. lett. a) D.Lgs. 163/2006
    Altri motivi
    Atto di sottomissione n. 4 e concordamento nuovi prezzi
    Importo
    17.347.280,51
    Importo oneri sicurezza
    592.722,81
    Somme a disposizione
    4.879.333,59
    Totale
    Note
    Terni-Narni- 2° stralcio
    STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
    PROGETTAZIONE
    Livello di progettazione raggiunto
    Progettazione preliminare
    Conferenza servizi
    Non disponibile
    Note
    Il 2° stralcio si ferma alla progettazione preliminare approvata con Deliberazione CIPE 15/2004. Attualmente non risulta essere finanziato.
    Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
    Progettazione preliminare
    Foligno - 1° stralcio
    STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
    PROGETTAZIONE
    Livello di progettazione raggiunto
    Progettazione definitiva
    Conferenza servizi
    Conclusa
    Note
    L'appalto in corso è integrato, pertanto è stata posta a base di gara anche la progettazione esecutiva, nonchè gli oneri per le indagini geognostiche e prove di laboratorio . La progettazione definitiva proviene da una fondazione che ha ceduto il progetto in questione alla Regione Umbria per avviare le procedure di aggiornamento e verifica dello stesso, per poi realizzare l'opera.
    Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
    Progettazione definitiva 22.287.703,79

    AFFIDAMENTO LAVORI
    Soggetto aggiudicatore
    Regione Umbria
    Modalità di selezione
    Affidamento con bando
    Procedura
    Procedura aperta
    Sistema di realizzazione
    Appalto integrato
    Criterio di aggiudicazione
    Offerta economicamente più vantaggiosa
    Fase progettuale a base di gara
    Definitivo
    Tempi di esecuzione
    Progettazione
    80 giorni
    Lavori
    725 giorni
    Data bando
    20/03/2009
    CIG/CUI
    0291895F5B
    Data aggiudicazione
    26/07/2013
    Tipo aggiudicatario
    ATI
    Nome
    Tecnostrade S.r.l. (capogruppo-mandante) - Calzoni Spa - Spinelli & Mannocchi S.r.l. - Essegiemme S.r.l.
    Codice fiscale
    01170840540
    Data stipula contratto
    24/10/2013
    Quadro economico
    Importo a base di gara(1)
    22.287.703,79
    Importo oneri per la sicurezza
    693.050,65
    Importo complessivo a base di gara
    22.980.754,44
    Importo di aggiudicazione(2)
    17.496.428,56
    Somme a disposizione
    7.275.056,41
    Importo totale
    24.771.484,97
    % Ribasso di aggiudicazione
    25,50
    % Rialzo di aggiudicazione
    Note
    Il progetto esecutivo in variante rispetto al progetto definitivo è stato consegnato alla Stazione Appaltante in data 07/11/2014 ed è stato esaminato in Conferenza di Servizi presso il Ministero delle Infrastrutture il giorno 26/02/2015. Si attende l'esito della Conferenza di Servizi.

    1) Importo dei lavori, esclusi oneri per la sicurezza, ed eventualmente della progettazione e di altri servizi o forniture
    2) Importo dei lavori e degli oneri della sicurezza ed eventualmente della progettazione e di altri servizi e forniture
    ESECUZIONE LAVORI
    Stato avanzamento lavori
    Non disponibile
    Data presunta inizio lavori
    Data effettiva inizio lavori
    Stato avanzamento (importo)
    Stato avanzamento (percentuale)
    Data presunta fine lavori
    Data effettiva fine lavori
    Data presunta fine lavori x varianti
    Tempi realizzazione
    Descrizione ritardo
    Data collaudo statico
    Data collaudo tecnico-amministrativo
    Note

    Contenzioso
    Totale riserve definite
    Importo complessivo riserve definite
    Totale riserve da definire
    Importo complessivo riserve da definire
    5.683.523,43
    Note
    Progetto esecutivo in attesa di approvazione da parte del MIT. L'Appaltatore ha chiesto il risarcimento per la mancata approvazione del progetto esecutivo e dell'esecuzione dei lavori, ed ha inviato la stessa richiesta al Ministero delle Infrastrutture.
    Foligno - 2° stralcio
    STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
    PROGETTAZIONE
    Livello di progettazione raggiunto
    Progettazione preliminare
    Conferenza servizi
    Non disponibile
    Note
    Il 2° stralcio si ferma alla progettazione preliminare approvata con Deliberazione CIPE 15/2004. Attualmente non risulta essere finanziato.
    Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
    Progettazione preliminare
    Città di Castello-S. Giustino
    STATO DI ATTUAZIONE a cura dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)
    PROGETTAZIONE
    Livello di progettazione raggiunto
    Progettazione definitiva
    Conferenza servizi
    Conclusa
    Note
    L'appalto in corso è integrato, pertanto è stata posta a base di gara anche la progettazione esecutiva, nonchè gli oneri per le prove integrative geologiche. La progettazione definitiva proviene da una fondazione che ha ceduto il progetto in questione alla Regione Umbria per avviare le procedure di aggiornamento e verifica dello stesso, per poi realizzare l'opera.
    Descrizione CIPE Servizio Costo Prog. Interno Importo Lavori Progetto Imp. Gara Imp. Agg. Agg. Nome Data Inizio Data Fine
    Progettazione definitiva Esterno Società Tecnimp S.r.l.

    AFFIDAMENTO LAVORI
    Soggetto aggiudicatore
    Regione Umbria
    Modalità di selezione
    Affidamento con bando
    Procedura
    Procedura aperta
    Sistema di realizzazione
    Appalto integrato
    Criterio di aggiudicazione
    Offerta economicamente più vantaggiosa
    Fase progettuale a base di gara
    Definitivo
    Tempi di esecuzione
    Progettazione
    60 giorni
    Lavori
    540 giorni
    Data bando
    09/05/2008
    CIG/CUI
    0160457D4A
    Data aggiudicazione
    14/12/2011
    Tipo aggiudicatario
    ATI
    Nome
    ABILS Consorzio Stabile - Manini Prefabbricati Spa
    Codice fiscale
    01853580510
    Data stipula contratto
    11/05/2012
    Quadro economico
    Importo a base di gara(1)
    13.899.072,23
    Importo oneri per la sicurezza
    765.150,00
    Importo complessivo a base di gara
    14.805.008,81
    Importo di aggiudicazione(2)
    12.677.127,81
    Somme a disposizione
    4.482.952,66
    Importo totale
    17.160.080,47
    % Ribasso di aggiudicazione
    15,16
    % Rialzo di aggiudicazione
    Note
    L'aggiudicazione definitiva è stata approvata con Determinazione Dirigenziale n. 9267 del 14/12/2011. Con D.D. n. 265 del 30/01/2013 è stata approvata la proroga relativa alla consegna del progetto esecutivo da parte della impresa appaltatrice che trasla il termine per la presentazione del progetto stesso al 17/02/2013. Con D.G.R. n. 429/2013 si è approvato il progetto esecutivo di variante.

    1) Importo dei lavori, esclusi oneri per la sicurezza, ed eventualmente della progettazione e di altri servizi o forniture
    2) Importo dei lavori e degli oneri della sicurezza ed eventualmente della progettazione e di altri servizi e forniture
    ESECUZIONE LAVORI
    Stato avanzamento lavori
    In corso
    Data presunta inizio lavori
    01/07/2013
    Data effettiva inizio lavori
    15/10/2013
    Stato avanzamento (importo)
    14.452.130,45
    Stato avanzamento (percentuale)
    93,27
    Data presunta fine lavori
    29/12/2016
    Data effettiva fine lavori
    Data presunta fine lavori x varianti
    18/10/2018
    Tempi realizzazione
    in ritardo
    Descrizione ritardo
    Interferenze con ANAS sulla SGC E45. Transazione sottoscritta in data 8/05/2018
    Data collaudo statico
    17/05/2017
    Data collaudo tecnico-amministrativo
    Note

    Contenzioso
    Totale riserve definite
    Importo complessivo riserve definite
    Totale riserve da definire
    Importo complessivo riserve da definire
    0,00
    Note
    Riserve ritirate a seguito della sottoscrizione dell'atto di transazione avvenuta in data 08/05/2018.

    Varianti
    Numero totale
    4
    Giorni proroga totali
    728
    Motivi
    • Art. 132 c. 1. lett. b) D.Lgs. 163/2006
    Altri motivi
    Importo
    14.117.539,13
    Importo oneri sicurezza
    1.377.786,09
    Somme a disposizione
    4.792.636,24
    Totale
    Note
    La variante n. 4 ha utilizzato l'intero importo originariamente programmato per l'intervento, utilizzando il ribasso d'asta.
    NORMATIVA E DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO
    Intesa Generale Quadro tra Governo e Regione Umbria del 24 ottobre 2002
    Delibera Giunta Regionale n.1324 del 17 settembre 2003
    Delibera Giunta Regionale n.1325 del 17 settembre 2003
    Delibera Giunta Regionale n.1326 del 17 settembre 2003
    Delibera CIPE 15/2004 del 27 maggio 2004
    Delibera Giunta Regionale n. 584 del 16 aprile 2007
    Delibera CIPE 90/2007 del 31 agosto 2007
    Bando di gara Regione Umbria (Appalto integrato piattaforma logistica dell’Alto Tevere nei comuni di città di Castello e San Giustino) del mese di maggio 2008
    Delibera Giunta Regionale n. 525 del 12 maggio 2008
    Delibera Giunta Regionale n. 526 del 12 maggio 2008
    Delibera CIPE 81/2008 del 1° agosto 2008
    Delibera CIPE 82/2008 del 1° agosto 2008
    2° Atto aggiuntivo Intesa Generale Quadro Governo e Regione Umbria del 1° agosto 2008
    Bando di gara Regione Umbria (Appalto integrato piattaforma logistica Terni-Narni) del mese di marzo 2009
    Bando di gara Regione Umbria (Appalto integrato piattaforma logistica Foligno) del mese di marzo 2009